Il presente sito web utilizza i cookies per aiutare migliorare i servizi, e le informazioni ai suoi lettori. Se continuate ad usare questo sito, si suppone che l'utente accetta di utilizzare i cookie. Ricordiamo inoltre che dal tuo browser è possibile cancellare la cache e tutti i cookies principali.

L'Accademia di Belle Arti di Carrara è una delle più antiche al mondo e la più prestigiosa per l’insegnamento della Scultura. Costituisce il cuore pulsante del centro più importante per l'estrazione e la lavorazione del celebre “marmo di Carrara”, una pregiata roccia calcarea a struttura cristallina di un brillante colore bianco, che viene estratta nelle vicine Alpi Apuane. Guardando in direzione di tali monti, la città di Carrara si staglia entro la candida cornice degli storici bacini marmiferi di RavaccioneFantiscritti e Colonnata. Il suo centro monumentale appare avvolto invece dal verde dalle colline ai piedi delle Apuane, ma è anche a pochi chilometri dalle celebri spiagge della Versilia.

L'Accademia di Belle Arti di Carrara è stata fondata nel 1769 da Maria Teresa Cybo, duchessa di Massa e principessa di Carrara, moglie di Ercole Rinaldo d'Este, duca di Modena. L'Accademia viene creata proprio allo scopo di promuovere le arti statuarie, sostenendo insieme l'industria e il commercio del marmo. Gli scultori più insigni del passato, tra cui Antonio Canova, attratti dalla possibilità di disporre dei marmi più preziosi, si recano a Carrara ed entrano in contatto con l'Accademia: molti di essi hanno fatto dono di “calchi” e di “gessi” onde permettere all'Istituto di dotarsi di una Gipsoteca, tuttora a disposizione di studiosi e studenti.

La Summer School di Scultura dell’Accademia di Belle Arti di Carrara è sita in una sede storica a pochi minuti a piedi dal centro cittadino. La Scuola si trova nei paraggi di musei, gallerie d’arte e celebri atelier di scultura dove ancora oggi lavorano i più famosi scultori internazionali. Dispone di alcuni edifici antichi all'interno dello storico Parco della Padula annesso a Villa Fabbricotti: le scuderie e le ex stalle della Villa, oggi integrate con strutture e apparati moderni. Il Parco della Padula –  un habitat naturale particolarmente pregiato, ricco di flora rara e secolare – ospita grandi sculture in marmo di celebri artisti contemporanei e alcuni edifici storici e moderni, tra cui un museo dedicato a Michelangelo e una Ludoteca con spazio giochi per bambini.

Gli iscritti alla Summer School godono quindi di un luogo piacevole e attrezzato in una splendida posizione ambientale, che si apprezza particolarmente nella bella stagione, perché la pratica di lavorazione del marmo può avvenire anche all'aperto in modo stimolante e rilassante. I corsi si svolgono da luglio a metà settembre sotto la supervisione dei docenti di Scultura e di Tecniche della lavorazione in marmo dell’Accademia di Belle Arti di Carrara, coadiuvati da assistenti all’interno delle loro aule. L'atmosfera è quella di una vera bottega rinascimentale di scultura, con la disponibilità di un modello/modella vivente per il disegno della figura dal vero.

L’intento della Scuola è favorire la creatività e lo sviluppo artistico individuale, grazie anche all'introduzione di approcci innovativi e originali. Il programma è pertanto caratterizzato da elevata produttività e interessante confronto su temi emergenti della contemporaneità; le classi offrono momenti di riflessione e apprendimento in un ambiente di lavoro dove importanti artisti nazionali e internazionali affrontano questioni attuali utilizzando tecniche sia tradizionali che sperimentali. I corsi hanno una proposta diversi livelli di perfezionamento in base alle necessità di apprendimento dell’iscritto, dall’insegnamento propedeutico delle tecniche elementari fino all’alta specializzazione.

La Scuola mette a disposizione degli iscritti il marmo necessario per la realizzazione delle opere e la strumentazione di base, oltre a una serie di utensili ad aria compressa e elettricità. Gli iscritti devono però fornirsi personalmente di scarpe antinfortunistiche, occhiali, guanti, cuffie e mascherine: a Carrara non mancano i negozi specializzati per l’acquisto di tali articoli.