Regia 1

Il corso intende raccontare il lavoro del regista specialmente nel suo rapporto con il testo. Prendendo a prestito lo schema di Umberto Eco secondo cui l’autore risulta primo emittente e il regista viene definito primo ricevente e secondo emittente, si tenterà di far comprendere ciò che avviene nello ‘spazio’ che intercorre tra la condizione di primo ricevente e quella di secondo emittente.

Si tratta dello spazio di tempo nel quale un regista ‘ascolta’ il testo e fruga nelle sue pieghe per costruire una fedeltà che non sia subordinazione.

Dopo una fase necessariamente introduttiva, il corso prevede la lettura collettiva e la successiva analisi di un testo particolare: una pièce inedita, intitolata Immundus, scritta da una studentessa del Biennio dell’Accademia di Belle Arti di Carrara, in occasione della sua tesi di diploma al Triennio. L’analisi del testo comprenderà, quindi, anche un confronto diretto con l’autrice, Carmina Melania Tramite.

Dall’analisi potranno emergere diversissimi spunti per la realizzazione di un evento che dovrà nascere dalla commistione del linguaggio teatrale con i linguaggi delle nuove tecnologie.

Regia 1
Information
Attachments