I Racconti dell'Arte - L'Accademia in Radio

Trasmissione a cura di Radio Rogna
I Racconti dell'Arte - L'Accademia in Radio
  • mariachiara
  • Sab, 04/07/2018 - 17:58

Siamo lieti di presentarvi la nuova trasmissione aperta da Radio Rogna "I Racconti dell'Arte - L'Accademia in Radio" dedicata alla registrazione delle conferenze attualmente in corso nella nostra Accademia all'interno del ciclo "I Racconti dell'Arte" a cura di Gaia Bindi e Lucilla Meloni. 

 

Sul sito della radio, nella sezione trasmissioni, è possibile ascoltare e scaricare i podcast degli incontri a cominciare dalla conferenza "Caravaggio sconosciuto" con la partecipazione dell'autore Franco Moro introdotto dal Marco Ciampolini, tenutasi il 22 Febbraio nella sala Marmi. 

 

L'arco di vita del pittore preso in esame da Franco Moro è quello giovanile, ovvero di quel primo Caravaggio antecedente al trasferimento a Roma. Un Caravaggio ritrattista, un grande lavoratore, un grande talento. Mandato a scuola grazie ai soldi ricavati dalla vendita delle proprietà ad opera della madre, Caravaggio durante l'apprendistato consoce i fiamminghi mediante i quali approfondisce la ritrattistica. Una valutazione, quella condotta da Moro, di ritratti poco considerati che manifestano una grande qualità: non solo l'inconfondibile stile del Merisi ma spunti introspettivi e psicologici che richiamano la personalità di un grande artista. L'autore del libro descrive non un pittore inquieto, animato da turbamenti interiori, ma un uomo mosso da un grande sentimento, da un profondo pensiero e da un ragionato equilibrio nel disegno. Moro parla inoltre di un artista capace di aprire un nuovo panorama non solo pittorico ma anche di idee innovatrici. Cresciuto e sviluppatosi durante il manierismo, Caravaggio è stato sempre capace di collegarsi direttamente alla pittura del rinascimento diventando il grande artista che noi oggi conosciamo.

 

Vi invitiamo quindi ad ascoltare il podcast dell'incontro e cogliamo l'occasione per ringraziare Radio Rogna per la collaborazione e la disponibilità delle registrazioni.

 
Buon ascolto!