Il presente sito web utilizza i cookies per aiutare migliorare i servizi, e le informazioni ai suoi lettori. Se continuate ad usare questo sito, si suppone che l'utente accetta di utilizzare i cookie. Ricordiamo inoltre che dal tuo browser è possibile cancellare la cache e tutti i cookies principali.



In un’epoca dominata dai nuovi media, la Pittura rimane un importante strumento di espressione e comunicazione. Il pluralismo linguistico che caratterizza la contemporaneità fa sì che gli artisti debbano essere in grado di sviluppare la propria ricerca sia attraverso le tecniche della tradizione, sia attraverso l’elaborazione e la sperimentazione di nuovi linguaggi espressivi. La pittura è un'antica forma espressiva che si avvale di supporti diversi e si estrinseca attraverso materiali variegati, in virtù di procedimenti complessi e affascinanti la cui conoscenza supporta l'artista e gli permette di tradurre in immagini la propria creatività.

La Scuola di Pittura, uno degli Indirizzi tradizionali dell'Accademia di Belle Arti di Carrara afferente al Dipartimento di Arti Visive, si articola su due cattedre che vedono la presenza di due docenti ciascuna. Come tutti gli altri indirizzi dell'Accademia, il Corso di Pittura è strutturato in un Triennio di base e in un Biennio specialistico.

 

La didattica del Corso triennale di Primo Livello in Pittura è finalizzata all’acquisizione di una metodologia progettuale e una operatività che consentano lo sviluppo di percorsi creativi individuali. Essa prevede un training integrato a livello operativo, metodologico e critico e la frequenza del laboratorio di Pittura e di corsi quali Tecniche Pittoriche, Tecniche e Tecnologie per la Pittura, Cromatologia, Anatomia, Disegno, discipline inerenti la Grafica e l'Incisione, Fotografia, Metodologia della Progettazione, nonché di svariate discipline teoriche a carattere storico-artistico e culturale. Lo studente può inoltre scegliere due corsi a proprio piacimento tra quelli proposti in qualsivoglia indirizzo dell'Accademia e frequentare stage, workshop, tirocini  presso realtà lavorative o culturali presenti sul territorio.

 

Il Corso biennale di Secondo Livello in Pittura offre un percorso formativo finalizzato alla formazione di livello specialistico per gli studenti che hanno già conseguito un diploma accademico. Il Corso verte su tematiche da intendersi quali ambiti semantici caratterizzanti l’intero percorso formativo, in un’ottica di “manualità colta” che punta altresì al consolidamento di quelle conoscenze, competenze e abilità indispensabili all’utilizzo della Pittura intesa come linguaggio.

Nel biennio l’insegnamento mira alla definizione e allo sviluppo di percorsi creativi individuali e si articola in attività laboratoriali supportate da lezioni teorico-critiche, con il fine di fornire una conoscenza approfondita degli apparati tecnologici e metodologici della disciplina e dei suoi fondamenti storici e concettuali.

Sia gli studenti del Triennio che quelli del Biennio partecipano a progetti didattici, concorsi, esposizioni a carattere locale, nazionale e internazionale, promossi dai docenti di Pittura stessi, dall'Accademia di Belle Arti o da altre istituzioni.