pippo array(0) { }
Top
Celebrazione dei 250 anni dalla Fondazione

Cerchi qualcosa di specifico? fai una ricerca nel sito usando il box ricerca qua sotto

Rituali sul corpo e la scultura a Firenze

Sabato 4 maggio per l'inaugurazione estiva di PIA - Palazzina Indiano Arte
Rituali sul corpo e la scultura a Firenze

Pubblicato il 02 Maggio 2019 da redazione

Sabato 4 maggio, alle ore 17.00, in occasione della inaugurazione estiva di PIA - Palazzina Indiano Arte, nel Parco delle Cascine a Firenze, sarà proposta la performance Rituali sul corpo e la scultura, frutto della collaborazione della Compagnia Virgilio Sieni con l'Accademia di Belle Arti di Carrara. La performance, un’azione coreografica collettiva creata dopo un percorso di pratiche svoltosi a Carrara sull’approfondimento di alcuni gesti fondativi in relazione alla materia e al marmo, vedrà come interpreti alcuni studenti dell'Accademia.

Centro artistico, luogo di sosta e laboratorio permanente sulla relazione tra corpo e natura, gesto e pratiche all’aperto, PIA è uno spazio creativo e residenza per artisti, pronto ad accogliere ogni persona che voglia farne parte per attraversare esperienze rivolte ai linguaggi del corpo e tessere legami inaspettati fra danzatori, cittadini, ricercatori, studenti, artisti, botanici, amatori e pubblico. Punto di riferimento e risonanza per i territori limitrofi, PIA avanza una proposta per la creazione di un nuovo modello democratico di città, che riscopra l’aperto e il vuoto come elementi equilibratori e positivi per il libero pensiero e la circolazione delle idee.

Il progetto PIA intende aprire una riflessione critica sulla frequentazione dei parchi pubblici, proporre programmi specifici rivolti alle periferie e indagarne le connessioni con il centro storico della città. PIA accoglie al piano terreno un ristoro-caffetteria con cibi vegetariani e vegani, una libreria specializzata sulla natura e i viaggi a cura di Tatatà e uno spazio per le pratiche sul gesto; al piano superiore si apre un’ampia terrazza sulla quale si affacciano due ambienti dedicati a esposizioni d’arte, pratiche e incontri. I prati verso l’interno del Parco delle Cascine e verso la riva dell’Arno sono di volta in volta coinvolti in pratiche “gentili”: ascolti, performance, cammini.

Nella gallery, alcune immagini della performance e una rassegna stampa dell'evento.