Graphic Design 1

  • Elementi di "creatività" al progetto; "L'artista fa ciò che vuole, il designer vuole ciò che fa"
  • Elementi di Storia del Graphic Design italiano e internazionale, dalle prime "forme" di comunicazione “grafica" e di espressione attraverso i "segni" primordiali dell'uomo. Dalle Caverne al Bauhaus, da Toulouse-Lautrec a Franco Grignani, da Milton Glaser a Carson.
  • Storia, tecnica, ed evoluzione dei Caratteri (Fonts) e utilizzo degli alfabeti come "forma" comunicativa di concetti e idee.
  • Progettazione di un "logo" individuale e/o di prodotto: acronimo, palindromo ,ossimoro, mimesi, ambiguità e grammatica.
  • Dal lapidario romano, a Gutemberg a Da-Font.
  • Il Font, il Layout e la Gabbia di impaginazione, come elementi imprescindibili della progettazione e del Graphic design.
  • Esercizi di combinazione tra immagini (fotografie - disegni e colori) e testo, finalizzati alla comunicazione visiva di messaggi.
  • Dal Collages a In-design, dalla fotografia a Photoshop ecc.
  • Esercitazioni pratiche su temi riguardanti la progettazione e la comunicazione grafica per prodotti industriali (packaging, logos, slogan, poster ecc.).
  • Dal Formaggio all' Airbus 380.
  • Esercitazioni pratiche per la comunicazione di messaggi culturali, istituzionali, promozionali, politici, sociali, letterari e..privati.
  • Elementi di Teoria della Comunicazione, finalizzata all' apprendimento di un Briefing e dell'Art direction.
  • Apprendimento delle "tecniche" di approccio al cliente-fruitore e la comunicazione "verbale".
  • Esercitazione pratica e progettuale di un Libro-oggetto.
  • L'esecuzione del suddetto tema a totale e piena libertà creativa individuale.
  • Progetto del logo "individuale": ogni studente progetterà il proprio logo e il biglietto da visita.
  • Progettazione di manifesti ecc. per eventi: open days, mostre, conferenze, festività (Natale, Pasqua ecc.) istituzionali.

Informazioni