Storia delle Arti Applicate

Obiettivi formativi e Programma del corso:

Analisi particolareggiata delle differenti tecniche, tipologie e stili di arti applicate, che vissero nel Medioevo e nel Rinascimento un’età di straordinaria fioritura, dall’oreficeria agli smalti, dagli avori ai tessuti, dalle vetrate ai diversi generi di pittura (murale, su tavola, tela, etc.), scultura (in marmo, bronzo, legno etc.), architettura.

I testi in programma forniscono una mappatura dettagliata ed esaustiva dello sviluppo storico e delle peculiarità tecnico-stilistiche delle arti (applicate e non) nell’età di mezzo e nell’età rinascimentale.

Precondizione per lo studio ottimale del programma è la conoscenza della storia europea e mediterranea dalla tarda antichità alla fine del Cinquecento, da ripassare facendo ricorso a un buon manuale scolastico.

Complemento essenziale per la preparazione dell'esame, oltre allo studio dei testi sotto indicati, sarà il powerpoint con le immagini del corso, che verrà reso tempestivamente disponibile.

Bibliografia:

  • Arti e tecniche del Medioevo, a cura di F. Crivello, Einaudi, Torino 2006 – dispense • L. Castelfranchi Vegas, Le arti minori nel Medioevo, Milano, Jaca Book – dispense
  • F. dell’Acqua, Di fronte alle vetrate, in E. Castelnuovo, P. Fossati, G. Sergi (eds.), Arti e Storia nel Medioevo III, Turin, 2004, 369–403. (pdf online)
  • M. Collareta, Il primato del disegno. Un percorso attraverso le arti minori, in L’eredità di Giotto. Arte a Firenze 1340-1375 (2008), pp. 57-65
  • M. Collareta, L’ultima età dell’oro, in Bagliori dorati. Il Gotico internazione a Firenze (2012), p. 63-69
  • M. Collareta, Materia forma colore. La scultura lignea tra teoria e pratica artistica, in «Fece di scoltura di legname e colorì». Scultura del Quattrocento in legno dipinto a Firenze (2016), pp. 15-23
  • M. Collareta, Oreficeria e scultura nell’arte fiorentina del Quattrocento, in La primavera del Rinascimento. La scultura e le arti a Firenze 1400-1460, pp. 97-101
  • G. Gentilini, «Un’arte nuova, utile e bellissima». Pensieri intorno all’”invenzione” della scultura invetriata, ivi, pp. 189-195 Tipologia di corso: teorica.

Tipologia di verifica finale: L'esame sarà condotto in forma di colloquio orale e verterà sui testi in programma e sulle immagini del corso (riconoscimento e commento delle opere).

Ricevimento docente: da concordare via email o a fine lezione.

Informazioni
  • Docente Gerardo de Simone
  • Scuola Decorazione
  • Tipologia Diploma Accademico di primo livello (triennio)
  • Ore 45T
  • Crediti Formativi 6
  • Settore ABST48
Allegati