Top
Celebrazione dei 250 anni dalla Fondazione

Cerchi qualcosa di specifico? fai una ricerca nel sito usando il box ricerca qua sotto

Sun Yuan e Peng Yu: I Didn’t notice What I’m Doing

Due protagonisti della Biennale all'Accademia di Carrara
Sun Yuan e Peng Yu: I Didn’t notice What I’m Doing

Pubblicato il 23 January 2020 da redazione

Un altro grande evento internazionale, sabato 25 gennaio ore 15.00 all'Accademia di Belle Arti di Carrara, che ospiterà gli artisti cinesi Sun Yuan e Peng Yu, protagonisti alla scorsa Biennale di Venezia, impegnati in un talk con gli studenti e il pubblico. Dopo gli incontri con Maurizio Cattelan e Jeff Koons, un’altra grande occasione per gli studenti dell’Accademia e per la città di Carrara che potranno confrontarsi con artisti di fama internazionale. La conferenza si inserisce nelle celebrazioni dei 250 anni dell’istituzione.

L’evento, in collaborazione con la Galleria Continua di San Gimignano, una delle realtà italiane più influenti nel panorama dell’arte mondiale che nel 2020 festeggia 30 anni di attività, è una iniziativa collaterale della mostra “If I Died” dedicata ai due artisti cinesi nella nuova sede di Roma della galleria toscana, presso St. Regis Rome, che inaugura il 24 gennaio.

Il talk è centrato sull’importanza della natura sperimentale dell’arte contemporanea nei progetti di Sun Yuan e Peng Yu dal 2003 al 2019. I due artisti racconteranno il loro tentativo di evasione dal contesto per ravvivarne le forme espressive e le metodologie attraverso un linguaggio artistico puro che esalti le percezioni sensoriali, focalizzandosi sulla sovversione delle regole della realtà e dei principi dell’arte.

I Didn’t notice What I’m Doing (Non so cosa sto facendo) è anche il titolo di una delle più celebri installazioni del duo artistico che vede, l’uno accanto all’altro, un triceratopo e un rinoceronte in vetroresina, presi a esempio per descrivere come l’uomo tenda a far passare congetture, che non hanno alcun fondamento scientifico, per certezze assolute.

In occasione della mostra a San Gimignano, nella primavera del 2019, gli artisti spiegarono la genesi dell’opera e il suo significato: «Al museo di storia naturale di Londra c’erano, uno accanto all’altro, le riproduzioni di un triceratopo e un rinoceronte. Cominciammo a domandarci, e a domandare ai guardasala, se i due animali avessero un legame particolare. La risposta fu sempre perché il triceratopo è un avo del rinoceronte». Una volta realizzate le sculture in vetroresina, Sun Yuan & Peng Yu scoprono che i due animali, non solo non hanno alcun legame di parentela, ma appartengono a due specie animali distinte. Il triceratopo, spesso riportato nelle enciclopedie come il moderno rinoceronte, è un dinosauro a tre corna, un rettile che depone uova. Il rinoceronte a due corna, invece, è un mammifero.  «Il titolo di quest’opera è Non so cosa sto facendo perché nella mente umana spesso risiedono concetti e visioni probabilmente veri».

L’incontro all’Accademia di Belle Arti di Carrara percorrerà, attraverso un racconto a due voci, la carriera degli artisti. Sun Yuan (Pechino, 1972) e Peng Yu (Heilongjiang, 1974) si sono formati presso La Central Academy of Fine Arts di Pechino, città in cui tuttora vivono e lavorano. Il loro lavoro si interroga sul tema della violenza, la morte, l’incapacità di comunicare, la condizione umana, la conciliazione degli opposti (realtà e menzogna, manifesto e celato), talvolta in chiave surreale e provocatoria, ricorrendo all’utilizzo di materiali singolari quali adipe umano, robot, simulazioni di parti organiche, tassidermie di animali e animali vivi.

Immagine: Sun Yuan & Pen Yu, Teenager Teenager & I Didn’t Notice What I'm Doing, 2011-2012. Galleria Continua, San Gimignano, from 27/04/2019 to 08/09/2019. Sculture in fibra di vetro, simulation di scultura, sofa, simulazione di pietra. Fiberglass sculptures, simulation of sculpture, sofa, simulation of stone. Courtesy: the artist and GALLERIA CONTINUA, San Gimignano / Beijing / Les Moulins / Habana / Rome
Photo by: Ela Bialkowska, OKNO Studio.