Top

Cerchi qualcosa di specifico? fai una ricerca nel sito usando il box ricerca qua sotto

Le mascherine 3D di Diego Bocelli

Artribune racconta l'iniziativa di creatività solidale di uno studente dell'Accademia
Le mascherine 3D di Diego Bocelli

Pubblicato il 22 March 2020 da redazione

Studente di Scultura all'Accademia di Belle Arti di Carrara, già da qualche anno Diego Bocelli è riuscito a convertire la passione per la modellazione e la stampa 3D, maturata nelle aule dell'Accademia, in una piccola iniziativa imprenditoriale. Da qualche settimana, tuttavia, ha messo al lavoro le sue stampanti al fine di produrre mascherine 3D in pla e tpu, materiali riciclabili e compostabili. Intervistato da Helga Marsala per Artribune, Bocelli dichiara che le mascherine non sono certificate, ma restano un piccolo aiuto per chi è più fragile, e si trova a lottare con la scarsità di questo bene ora essenziale sul mercato. L'iniziativa non è personale, ma nasce da una rete di maker che hanno condiviso tra loro e migliorato i modelli, e stampano a proprie spese per andare incontro a una richiesta sempre crescente. Augurando buon lavoro a Diego, vi invitiamo a leggere tutta la storia su Artribune.