Top
Celebrazione dei 250 anni dalla Fondazione

Cerchi qualcosa di specifico? fai una ricerca nel sito usando il box ricerca qua sotto

Enrica Pizzicori: Sogno o son desta?

Ex studenti dell’Accademia in carriera si raccontano ai nuovi studenti
Enrica Pizzicori: Sogno o son desta?

Pubblicato il 06 Maggio 2019 da redazione

Martedì 7 maggio, alle ore 11.00, si terrà nell'Aula Marmi dell'Accademia di Belle Arti di Carrara l'incontro con Enrica Pizzicori, ex studentessa dell'Accademia, terzo appuntamento del ciclo “Ex studenti dell’Accademia in carriera si raccontano ai nuovi studenti”, organizzato dal prof. Enzo Tinarelli nella cornice dei Racconti dell'Arte. L'iniziativa rientra nelle celebrazioni per il 250° anniversario della fondazione dell’Accademia di Belle arti di Carrara. Qui il calendario completo.

Enrica Pizzicori, nata a Prato nel 1976, vive e lavora a Carrara. La passione di Enrica é il mondo dell’illustrazione e in questo mondo, la linea dell’orizzonte appare spesso bassa per librare nel più ambio spazio del cielo la propria fantasia e al vento, la fatalità degli incontri di mondi fantastici, fiabeschi, immaginari, leggiadri, debordanti di tenerezza. Sillabe e parole sospese come altalene, aleggiano in cieli azzurre come uccelli al vento in attesa di possibili combinazioni, tra il caso e il destino.

I quattro incontri del ciclo “Ex studenti dell’Accademia in carriera si raccontano ai nuovi studenti” si tengono al fine di suscitare l’interesse, il dibattito e la curiosità tra generazioni di studenti. Gli incontri sono aperti al pubblico e tenuti da ex studenti che nella stessa Accademia di Belle Arti di Carrara si sono formati e diplomati anni fa, per poi intraprendere la loro carriera in vari ambito professionali, come artisti, insegnanti, operatori culturali. Percorsi di “vita creativa” portati come testimonianza, e raccontati anche nelle difficoltà incontrate e affrontate, tra burocrazia, relazioni umane e opportunità colte nei circuiti delle professioni, manifestazioni artistiche e lavorative. L’obiettivo è condividere esperienze maturate negli anni dopo gli studi, alcune delle quali di sicuro successo e riconoscimento, come stimolo di opportunità da trasmesse ai giovani studenti, e come dialogo tra le generazioni.