Pratica e Cultura dello Spettacolo - Regia

Il salotto è la stanza della casa in cui normalmente i componenti di una famiglia trascorrono il tempo libero (insieme o singolarmente), si incontrano, accolgono gli ospiti, ecc. Il corso focalizza la sua attenzione su quattro testi teatrali ambientati in salotti. Testi molto diversi… salotti molto diversi. Lo spazio dell’otium viene abitato di volta in volta da personaggi misteriosi, antipatici, petulanti, assurdi, patetici, malinconici, disperati ecc. Si tratta di salotti-mondo: metafore, stanze-prigioni, camere di tortura, ma anche spazi fantastici e onirici.
Guardare in ciascuno di essi significa cimentarsi nell’interpretazione di un universo a sé, nel costante sforzo di comprendere da chi e in quale contesto storico e culturale quel delicato e particolarissimo microcosmo è stato concepito. Dopo l’analisi di ogni testo, sarà proposta agli studenti una esercitazione, di volta in volta diversa nel tema e nelle modalità.
Nella parte conclusiva del corso gli studenti saranno invitati a progettare, con un lavoro di gruppo, un quinto salotto: il loro salotto. La realizzazione del progetto potrà usare ogni modalità espressiva: performance, fotografia, video, scenografia ecc.

Informazioni
Allegati